PREVENIRE LA DEPRESSIONE POST PARTUM 

Lavorare insieme alle future mamme e supportarle durante il periodo della gravidanza, è uno degli aspetti fondamentali, per prevenire tutte quelle problematiche legale alla depressione POST PARTUM.

Infatti, è ormai noto che, il momento del parto e la paura di non essere in grado di gestire ed accudire il nascituro, crea forti stati di stress nella mamma.

Sicuramente il periodo della gravidanza è il momento migliore per creare tutti quei presupposti in grado di supportare le donne, aiutarle a gestire le loro preoccupazioni, le loro ansie e la loro emotività.

Il parto è un momento meraviglioso e dovrebbe essere vissuto con serenità e tranquillità ma, è anche un evento travolgente e complicato. Già durante i 9 mesi ci poniamo diverse domande a cui è difficile dare delle risposte. Sarò in grado di essere una buona mamma? Sarò in grado di accudire il mio bambino?  Se la notte non dorme cosa devo fare? Avrà fame o sete o starà male? La nascita di un bambino rappresenta anche un momento di distacco tra madre e figlio. Durante i 9 mesi l’abbiamo coccolato, nutrito, sentito scalciare, tutte queste emozioni sono state riservate esclusivamente alla mamma che le ha vissute con immensa gioia. Il parto invece, in molti casi, viene vissuto dalla donna come una perdita, ed i motivi possono essere soggettivi e legati al proprio vissuto. Tutte queste paure sono poi accompagnate da un senso di solitudine ed incapacità, condizioni in grado di mettere a dura prova il benessere psicologico della donna. Sicuramente il supporto psicologico, già durante il periodo della gravidanza, diventa fondamentale e, in alcuni casi, indispensabile

Rivolgersi ad un esperto può sicuramente aiutare la futura mamma a comprendere ed esprimere le proprie preoccupazioni, ad elaborare i propri vissuti che potrebbero condizionare il suo modo di essere madre, ad affrontare tutte quelle problematiche ed insicurezze, dettate dal particolare momento e per questo sicuramente fisiologiche e comprensibili, ma che, se non elaborate, potrebbero costituire un pericolo per il proprio benessere. Con i giusti strumenti, in grado di riconoscerne i sintomi, si potrà prevenire lo stato di depressione e, permettere alla donna di vivere la sua maternità in armonia, di accettare i cambiamenti del proprio corpo senza far venire meno la propria essenza ed unicità, di vivere il rapporto di coppia con slancio e appagamento.