OSTEOPATIA | FISIOTERAPIA | AYURVEDA | WELLNESS


 OSTEOPATIA

L’osteopata si occupa di individuare e trattare disfunzioni e squilibri osteomuscolo-atticolari eviscerali mediante l’applicazione di tecniche manuali senza ricorrere ad alcun tipo di terapia fisica. Le nostre mani sono uno strumento diagnostico. Percettivo e terapeudico il che è sempre profondo. L’osteopata, ascolta una priorità prestabilita animata dalla salute del paziente.

AYURVEDA

Quando andiamo a comprendere il significato della parola Ayurveda, “Scienza della Vita, o Conoscenza della Vita”, sappiamo di essere dentro alla “conoscenza” del corpo umano, in tutta la sua interezza di mente, corpo e spirito. Negli ultimi anni, nel mondo della Medicina, si è diffusa una nuova parola: psiconeuroimmunologia, che definisce la relazione esistente tra il corpo e la mente e i loro effetti su organi, apparati e funzioni. Quindi, ogni volta che un medico ayurvedico visita, cerca di individuare non solo i disequilibri fisici, ma anche quelli mentali e gli aspetti psicologici che spesso vengono somatizzati. Compito della medicina ayurveda è quello di mantenere la salute, prevenire, curare, favorire la longevità. La visita ayurvedica è un colloquio dove si raccolgono dati, informazioni, si leggono analisi o si prescrivono, si visita, ma soprattutto si pratica LA DIAGNOSI DEL POLSO. Le prescrizioni di terapia sono soprattutto l’utilizzo di preparati fitoterapici per riequilibrare il corpo, prescrizione di regime nutrizionale e stili di vita, prescrizione di massaggi e terapie ayurvediche fondamentali per raggiungere il risultato.

WELLNESS

Il lavoro di rieducazione e consapevolezza corporea si sviluppa attraverso un percorso mirato, costruito sulle esigenze della persona,attraverso un’ indagine iniziale molto approfondita necessaria per individuare gli obiettivi da raggiungere e la metodologia di lavoro da seguire. L’indagine è suddivisa in due fasi: la prima è l’ intervista, per conoscere lo stile di vita ed il pensiero del cliente ( storia medica, salute, lavoro, abitudini alimentari, aspetti motivazionali, pregresso sportivo,aspettative e determinazione .. ), la seconda è il test fisico che consiste nel far eseguire una serie di movimenti specifici che rivelano le capacità motorie della persona. Gli strumenti uti lizzati per il raggiungimento degli obiettivi sono molteplici, nel rispetto della fisiologia, a partire dai classici esercizi con piccoli attrezzi della ginnastica funzionale, al corpo libero in palestra,all’attività all’aria aperta, alla ginnastica dolce, allo yoga e all’ antigravity wellness, attività che utilizza l’amaca in tessuto per compiere esercizi semplici e complesse evoluzioni, con evidente beneficio di carattere posturale.